Ciaspolare è un modo per trascorrere qualche ora in ambienti innevati senza l’utilizzo degli sci. Sul fondo nevoso il passo diventa più pesante e la camminata più faticosa. Il dislivello quindi si sente maggiormente e i percorsi diventano più brevi anche perché le ore di luce, durante il periodo invernale, hanno una durata minore. Se ci si dovesse attardare o si dovesse scegliere di optare per una passeggiata notturna su neve, ci si può sempre avvalere della lampada frontale (che un bravo trekker porta sempre con sé) oppure, se si è fortunati, nelle notti di Luna, la magia del riverbero satellite terrestre sul mantello bianco farà il resto…